A partire dal Gruppo | Lab sulla Facilitazione

Vuoi sperimentare nuovi approcci per raggiungere gli obiettivi in maniera partecipata e condivisa?

Un laboratorio per acquisire strumenti, metodi e competenze da utilizzare nel lavoro di gruppo

26 e 27 Maggio...

 

Leggi di più...

 
Free Market - Maggio

Un mercato senza denaro a Xena. Un appuntamento mensile per incentivare riuso e solidarietà.

Non é necessario donare un oggetto per prenderne un altro perché il principale obiettivo è la ridistribuzione, il riutilizzo degli oggetti.
Al free market di Xena potrete frugare tra libri, vestiti, curiosità e tesori che aspettano di essere trovati!

Martedì 30 Maggio dalle h15

 

Leggi di più...

Supporting PLAcement Companies

in European Training

Eventi culturali

 


30 Maggio, dalle h15 alle h18

via Citolo da Perugia 35 (1°Piano)

 

FREE MARKET

Un mercato senza denaro a Xena.
Un appuntamento mensile per incentivare riuso e solidarietà.

Vi invitiamo al nostro Free Market, un'occasione per scegliere un'alternativa al mercato degli acquisti.

Di cosa si tratta? I free market si ispirano all'economia del dono ed ai charity shop molto diffusi in Nord Europa. Chiunque, in forma libera e gratuita può prendere ciò di cui ha bisogno o che semplicemente gli piace, con il solo limite di non superare i 10 pezzi.
Non é necessario donare un oggetto per prenderne un altro perché il principale obiettivo è la ridistribuzione, il riutilizzo degli oggetti.

Al free market di Xena potrete frugare tra libri, vestiti, curiosità e tesori che aspettano di essere trovati!

Come funziona? Chi desidera donare degli oggetti al free market può farlo, sempre durante l'appuntamento mensile, per un massimo di 5 pezzi donati a persona.

Vi aspettiamo numerosi!

- Chi desidera sostenere le attività dell'associazione Xena può farlo diventando socio e tesserandosi durante l'evento. Per maggiori info volontari.xena@gmail.com

 


Il progetto “Play Together , creare coesione sociale tramite , l’arte la cultura ed il gioco” vuole contribuire a migliorare la coesione e l’inclusione tra persone e gruppi differenti che per diverse ragioni si trovano in condizioni di debolezza o a rischio di esclusione sociale lavorando pero al tempo stesso su un rafforzamento dei legami sociali e di una maggiore inclusione culturale di tutta la comunità di riferimento.


Il progetto non ha come riferimento unico un solo quartiere o un area delimitata le azioni si realizzeranno in luoghi diversi ma svolgerà comunque la maggior parte delle attività nel quartiere Arcella di Padova in cui Xena come ente coordinatore ha già realizzato diversi progetti e molti dei partner hanno la sede ed operano. Questo permetterà di valorizzare sia le reti ed il lavoro quotidiano delle associazioni che operano in quest’area sia le precedenti esperienze di lavoro nell’ambito della riqualificazione del quartiere avute nei progetti contArcella e Foto Social da Xena e alcuni dei partner (Angoli di mondo , fuori target , limerick,).


Proprio come follow up del progetto contArcella , grazie ai risultati positivi che lo stesso sta avendo e alle reti che si sono create anche al di la del partenariato originale del progetto che si è deciso di presentare Play Together. Il progetto contArcella infatti ha lavorato sulla valorizzazione delle bellezze, ricchezze e talenti del quartiere, durante questa attività grazie anche alla mappatura dei bisogni fatta in fase di monitoraggio e valutazione delle attività ci siamo resi conto ancora di più di come la creatività e la partecipazione alle attività ed alla produzione culturale possano creare coesione sociale e di come questo sia un bisogno trasversale alle diverse persone che vivono il quartiere e prescindere dalla loro situazione sociale ed economica.
Per questa ragione con questo progetto si intende unire, attraverso diversi ambiti culturali ed artistici e con il gioco come elemento comune delle attività, i diversi soggetti che per la situazione socioculturale attuale siano parte di gruppi in situazione di maggiore fragilità o a rischio di esclusione sociale come Giovani , bambini , anziani , migranti , italiani di seconda generazione , minoranze etniche ecc.
Pensiamo che proprio il gioco e la possibilità di espressione creativa siano delle chiavi universali che permettano a tutti di poter partecipare a prescindere dallo loro situazione attuale o dal loro background e tramite questo si possano anche superare le difficoltà ed attenuare le disparità che sempre ci sono contribuendo a creare una comunità più coesa.

Info sul progetto: https://www.facebook.com/pg/progettoplaytogether/about/?ref=page_internal

Progetto sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell'ambito del Bando Culturalmente 2016

 

 


 

Puoi ricevere notizie sui prossimi eventi attraverso la newsletter o la nostra pagina facebook.